Le proteine: guida al femminile

Come è ben noto, le proteine sono una componente essenziale nel processo di crescita muscolare. Nonostante questo, molte donne ancora si astengono dall’assumere la quantità necessaria per il raggiungimento del risultato ottimale.
07.10.2016

Ci siamo passate un po’ tutte. Dopo una settimana di scheda di allenamento seguita in modo rigoroso, e tutti quei contenitori portati in giro con broccoli, riso integrale e petto di pollo, ecco l’inevitabile desiderio di evadere da questa dieta perfettamente pianificata. Abbiamo pesato, preparato e confezionato tutti i pasti, ma improvvisamente sentiamo il gelato e la pizza che chiamano il nostro nome. Ed è una “chiamata” ancora più insistente per noi donne.

Non dico questo per venire contro la mia categoria, ci mancherebbe. Girl power e fiera di esserlo. Scientificamente parlando, però, ci sono tante pubblicazioni mediche sui disordini alimentari che hanno constatato come la brama per gli spuntini dolci (su tutti cioccolato, biscotti e gelato,) sia il punto debole delle donne. Gli uomini, invece, sarebbero più propensi a mangiare una bella bistecca o un altro tipo di carne gustosa.

Si stima che nella dieta femminile le proteine siano sempre in quantità minima.  Una carenza davvero problematica per tutti per tutte le donne che praticano attività fisica e si allenano in palestra. Mentre il corpo necessita di carboidrati e grassi buoni per produrre energia, le proteine sono essenziali per la crescita e il recupero dei tessuti.

Se siete, per esempio, in palestra a lavorare duramente, facendo tanti set di squat e stacchi alla rumena, una carenza di proteine nella vostra dieta può compromettere la capacità del vostro corpo di recuperare e di crescere.

Le leggende metropolitane sulle proteine

Una delle ragioni per le quali alcune donne sono restie al consumo delle proteine è dato dallo credere in alcune leggende metropolitane. Non permettiate che voci false e notizie infondate vi privino dei risultati. Fate chiarezza su ciò che sentite separando i fatti dalle finzioni e le soddisfazioni non si faranno attendere. Ecco alcune delle dicerie da cui dovete tenervi lontane.

1. Le proteine vi faranno diventare troppo “grosse”

Le proteine vi faranno acquisire più forza. Associate questa nozione con l’acquisizione di una muscolatura più tonica e forte e non con i fisici esageratamente muscolosi e mascolini delle atlete professioniste che vedete sulle riviste di bodybuilding.

Prediligendo il pollo alla cioccolata e allenandovi con i pesi non vi trasformerete in una specie di “hulkessa” super tirata ed esageratamente muscolosa. Toglietevi quest’immagine dalla mente e siate certe che questo non accadrà mai, almeno che non decidiate consapevolmente di intraprendere un percorso agonistico da bodybuilder.

Care signore ricordate che il vostro corpo contiene una frazione minuscola della quantità di testosterone necessaria per costruire la massa magra. Di conseguenza anche con l’aggiunta delle proteine non sarete soggette a una crescita muscolare tale come si potrebbe manifestare negli uomini per esempio. Le proteine in eccesso si scompongono in aminoacidi e vengono usati come carburante oppure vengono semplicemente eliminati dal nostro corpo, quindi non date peso a questa leggenda.

2. La dieta proteica affatica i reni

Se avete già dei problemi con i reni allora saprete essere un pochino più attente nell’aggiungere proteine extra alla vostra alimentazione. Se, invece, siete donne in perfetta salute che praticano attività fisica regolarmente, potete tranquillamente aumentare la quantità di proteine giornaliere. L’unica considerazione da tenere a mente è che con l’aumento delle proteine potreste sentirvi disidratate e quindi ricordate di incrementare contemporaneamente anche il consumo di acqua.

3. Le diete ad alto contenuto proteico compromettono il tessuto osseo

Non c'è alcuna prova definitiva che le diete ad alto contenuto proteico causino un carico d’eccesso di acido che è stato legato alla perdita di massa ossea e cattive condizioni di salute. Secondo quanto riportato sulla rivista americana di nutrizione clinica, che ha pubblicato degli studi in materia, le diete ad altro contenuto proteico apporterebbero un piccolo ma significativo beneficio alla colonna lombare.

Avete ancora dubbi sull’assunzione giusta di proteine? Il miglioramento parte da voi, agguantate i risultati e splendete!

----------

Per consigli su come rimanere in forma e ricette dietetiche seguitemi sui miei canali social:

FacebookInstagram

#StaFfit #GetMore

Galia Iordanova


Cosa miglioreresti in questo articolo?




Il contenuto potrebbe essere...





Cancellare

Ti è piaciuto l´articolo?